Realme X50 Pro ufficiale con Snapdragon 865 5G, schermo a 90Hz e molto altro

Dopo una lunga attesa piena di leaks, rumor e anticipazioni, il Realme X50 Pro è stato finalmente presentato ufficialmente quest’oggi. Il flagship di Realme arriva con delle specifiche davvero accattivanti, anche se il prezzo sembra essere aumentato rispetto ai predecessori, molto probabilmente a causa della presenza della connettività 5G. In ogni caso, andiamo a scoprirne di più!

Realme X50 Pro ufficiale con Snapdragon 865 5G, schermo a 90Hz e molto altro

realme X50 Pro 5G

Il Realme X50 Pro arriva, come da teaser, con uno schermo non troppo grande, parliamo infatti di un pannello da 6,44 pollici di diagonale; il che potrebbe fare piacere a molti. Lo stesso vale per il refresh rate sopra la media a 90Hz e la luminosità di oltre 1000 nits. Il display supporta inoltre l’ HDR10+ e ha una gamma dei colori 100% DCI-P3 e 105% NTSC. All’interno dello schermo di qualità troviamo poi un sensore di impronte digitali di ultima generazione (G3.0); per uno sblocco in soltanto 0,27 secondi.

Per quanto riguarda le performance, l’ X50 Pro è alimentato dal potente Qualcomm Snapdragon 865 5G. Come il nome suggerisce, la CPU supporta la connettività 5G di prossima generazione. Nello specifico abbiamo il supporto per le reti NSA/SA e le bande n1/n41/n78/n79. Sempre per la connettività abbiamo poi il WiFi 6, con una velocità di trasmissione massima teorica
di 9,6 Gbps, equivalente a una velocità di download di 1,2 GB/s; il 40% più veloce rispetto alla precedente generazione Wi-Fi (WiFi 5).

realme X50 Pro 5G

La CPU ad alte prestazioni è coadiuvata da della RAM LPDDR5. Questa tipologia di RAM è circa 2 volte più veloce rispetto alla prima versione delle LPDDR4 ed il 50% più rapida se confrontata alla LPDDR4x ad alta frequenza. La memoria interna è invece di tipo UFS 3.0 ed è accompagnata dalle tecnologie Turbo Write per velocità in scrittura fino a 730-760MB/s, e HPB(Host Performance Booster) per raggiungere i 1700-1900MB/s in lettura. Sia la tecnologia LPDDR5 che UFS 3.0 aumentano le prestazioni e allo stesso tempo diminuiscono i consumi. In ogni caso, la configurazione massima disponibile è 12GB di RAM e 256GB di memoria interna.

Tutto l’hardware appena menzionato verrà raffreddato da un sistema di camere a vapore a “cinque dimensioni”. Questo sistema porta una dissipazione aumentata del 339% rispetto alla serie precedente, così da ottenere le migliori prestazioni possibili in qualsiasi momento.

realme X50 Pro 5G

Insieme alla dissipazione da flagship, lo smartphone supporta anche una tecnologia di ricarica da vero top di gamma. Il Realme X50 Pro arriva infatti con SuperDart, una tecnologia di ricarica rapida che supporta una potenza massima di ben 65W. Questa permette di ricarica la batteria integrata da 4200mAh dallo zero al 100% in soltanto 35 minuti.

Dal punto di vista fotografico, l’ X50 Pro equipaggia un totale di sei fotocamere; quattro sul retro e due frontali. Cominciamo con quelle posteriori che includono una principale da 64MP, sensore Samsung ISOCELL GW1 con grandezza del sensore di 1 / 1,72 pollici e apertura focale di f/1,8. La fotocamera supporta il binning pixel 4 n 1 di Quad Bayer; una tecnologia che combina
quattro pixel adiacenti in un singolo pixel grande 1,6μm, migliorando la risoluzione e qualità delle immagini scattate anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Il sensore principale è poi accompagnato da una fotocamera ultra wide angle con visuale di 119 gradi e risoluzione 8MP. Abbiamo un obiettivo telefoto da 12MP con 2X zoom ottico, 5X zoom ottico ibrido e 20X zoom ibrido. Infine, è presente un sensore Black & White che assiste il sensore principale per catturare una gamma di colori più ampia e più luce per delle immagini più luminose e nitide.

Tra le altre specifiche, troviamo il sistema dual super linear speaker, ovvero due altoparlanti stereo di alta qualità; tactile linear motor, un sistema di vibrazione più avanzato; NFC con supporto per Google pay e Dual-Band GPS (L1 + L5).

realme X50 Pro

Per i prezzi, Realme ha comunicato soltanto quelli per il mercato spagnolo, che quasi sicuramente rimarranno anche per quello italiano. Parliamo quindi di 599 euro per 8GB/128GB, 669 euro per 8GB/256GB e 749 euro per 12GB/256GB.

3
Lascia una recensione

avatar
3 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
trackback

[…] Quanti si basano (almeno un po’) sui punteggi benchmark quando si tratta di acquistare un nuovo smartphone, in particolar modo un top di gamma? Se voi che leggete siete tra questi e siete intenzionati ad acquistare il nuovo flagship di casa Xiaomi, allora sarete felici di sapere che Xiaomi Mi 10 Pro ha raggiunto un punteggio AnTuTu elevatissimo negli ultimi test. A dir la verità un punteggio del genere era stato preannunciato (qui i dettagli) qualche giorno fa dal famoso blogger Digital Chat Station. Stiamo parlando di cifre da capogiro, che superano i 600.000 punti e che sono state… Leggi il resto »

trackback

[…] che troveremo sotto la scocca. Se prendiamo in considerazione i prezzi di Xiaomi Mi 10 e di Realme X50 Pro, ci troviamo di fronte a cifre più basse e quindi un best buy […]

trackback

[…] Per quanto riguarda gli altri dispositivi in lista, in seconda posizione troviamo il Mate 30 5G di Huawei, seguito dal Samsung Galaxy Note 10+ 5G (equipaggiato con Snapdragon 855). Al quarto posto troviamo il Huawei Nova 6 e soltanto in quinta posizione il competitor più vicino al K30 Pro di Redmi, ci riferiamo al Realme X50 Pro 5G. […]