Realme X50 Pro sarà il primo smartphone con ricarica SuperDart 65W

Era soltanto fine dicembre dello scorso anno quando vi abbiamo informati circa la registrazione di un trademark “SuperDart” da parte di Realme. Di cosa si trattava? Niente di più semplice: è fondamentalmente la SuperVOOC 2.0 Flash Charge di Oppo ma per Realme. Quest’ultimo brand infatti, come sappiamo, si appoggia ad Oppo per molte delle features che troviamo sui dispositivi e la tecnologia di ricarica è una di queste. Questa mattina è stato annunciato che il prossimo top di gamma dell’azienda e primo portatore della connessione 5G, Realme X50 Pro, sarà presentato con la tecnologia SuperDart a 65W. Ricordiamo farà il suo debutto il 24 febbraio.

Realme X50 Pro sarà il primo smartphone con ricarica SuperDart 65W

A dirla tutta non sappiamo se realmente il brand ha “preso in prestito” questa tecnologia di ricarica da Oppo. Possiamo solo immaginarlo visto che, sebbene Realme non sia un suo sub brand ha ammesso di appoggiarsi a lei per parecchie features che sono presenti sui suoi smartphones. In ogni caso ad informarci sono Wang Wei Derek, vice dell’azienda, e il profilo ufficiale del brand tramite Weibo.

Realme X50 Pro superdart 65w

Nonostante non sappiamo con quanta batteria Realme X50 Pro si presenti, anche se si vociferà che sarà da ben 4200 mAh (sotto la media, ma comunque molto capiente), il vice ha deciso di svelare ciò che ci aspetta fra 10 giorni. Le cose che attualmente non sappiamo sono però due: quanto tempo ci vorrà

a ricaricare la batteria? E il caricatore sarà compreso all’interno del box di vendita?

Non sono domande stupide da chiedersi, in particolar modo la seconda. Qualora il caricatore fosse compreso, siamo certi che il prezzo del device sarà destinato ad essere abbastanza alto; se invece così non fosse, dovremo acquistarlo a parte e anche in questo caso ci sarebbe da spendere non poco.

realme x50 pro

Gli unici dettagli che sappiamo riguardo questa ricarica, in particolare sull’adattatore, sono che sarà dotato di GaN (nitruro di gallio) per una maggiore efficienza e minori dimensioni, di algoritmi di ottimizzazzione intelligente avanzati VCVT oltre che algoritmi di ottimizzazione sul mantenimento della carica VFC. Infine, in base alla situazione di ricarica in un dato momento, l’adattatore si regolerà in tempo reale per dare potenza allo smartphone.

Non dimentichiamo poi che tutto l’armamentario potrà contare su ben cinque misure di sicurezza nell’adattatore e nel filo per garantire la massima sicurezza durante la ricarica, per evitare scoppi accidentali o incendi improvvisi. Che altro dire? Nient’altro visto che il brand ha voluto tenere nascosto il tempo completo di ricarica, che sicuramente scopriremo il 24 febbraio stesso.

Insomma, questo Realme X50 Pro si fa sempre più interessante: ora manca solamente il prezzo!

Fonte

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments