Realme 5i compare su GeekBench, confermato lo Snapdragon 665 AIE

Dell’ormai prossimo Realme 5i del sub-brand di Oppo conosciamo ormai tutto grazie a diversi leak delle settimane precedenti, ma nessuna di queste informazioni era mai stata confermata. Oggi arriva invece la prima conferma, anche se non ufficiale, per quanto riguarda uno dei componenti più importanti su di uno smartphone: il processore.

Realme 5i compare su GeekBench, confermato lo Snapdragon 665 AIE

Realme 5i

Grazie ad un benchmark sulla famosa piattaforma GeekBench, possiamo quindi confermare quasi con certezza assoluta quale chipset troveremo a bordo del Realme 5i. Lo smartphone con nome modello Realme RMX2030 sembra infatti equipaggiare l’ottimo Qualcomm Snapdragon 665 AIE, in grado di ottenere 1543 punti in modalità single-core e 5602 punti in modalità multi-core su Geekbench 4. Mentre con il benchmark di GeekBench nella quinta versione, lo smartphone ha ottenuto 314 in single-core e 1389 in multi-core.

Realme 5i

Sempre dal benchmark riusciamo inoltre a capire che lo smartphone equipaggerà 4GB di RAM (o che almeno ci sarà questa opzione) e che girerà con Android 9 Pie, probabilmente con la skin di ColorOS 6.

Per quanto riguarda le altre specifiche, grazie al leak di ieri su di uno store vietnamita, già sappiamo che il Realme 5i adotta uno schermo da 6,52 pollici di diagonale, con risoluzione di 720 x 1600, quindi HD+.

Realme 5i

Mentre dal punto di vista fotografico dovremmo trovare ben quattro fotocamere sul dispositivo. Nello specifico troviamo un sensore principale da 12MP, uno secondario da 8MP, un terzo da 2MP ed un quarto da 2MP. Davanti, per le selfie, abbiamo invece una fotocamera da 8MP.

Lo smartphone dovrebbe poi equipaggiare una capiente batteria da 5000mAh ed un sensore di impronte digitali sul retro.

Infine, quanto a colori e prezzo. Il mid-ranger di Realme sarà disponibile in colorazione Green e Blue, con un prezzo di circa 165 euro (senza considerare spese di importazione etc..). In ogni caso, la presentazione ufficiale è già stata fissata per il 6 gennaio, quindi mancano pochissimi giorni per avere tutte le conferme.

Fonte

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments