Oppo Reno 3 Pro potrebbe arrivare in Europa con una dotazione hardware completamente diversa

Tra i devices che tutti gli affezionati di Oppo stanno aspettando, non c’è solo Find X2 ma anche Oppo Reno 3 e Oppo Reno 3 Pro. Gli eredi dello smartphone con fotocamera a pinna di squalo, che purtroppo non hanno ereditato questa bella feature, stanno per arrivare in India. Come sappiamo, l’arrivo in India corrisponde il più delle volte al lancio in versione global  della maggior parte dei device. Abbiamo avuto modo ci scoprire quali sono le specifiche di Oppo Reno 3 Pro ma ci sono arrivati indizi secondo cui potrebbe arrivare in Europa con qualche modifica hardware non indifferente.

La configurazione hardware di Oppo Reno 3 Pro subirà delle modifiche in Europa

Secondo quanto trovato sul portale Google Play Console dal team di 91mobiles, Oppo Reno 3 Pro avrà un processore completamente diverso da quello che troviamo sulla versione cinese. Per completezza, Google Play Console comprende una lista di tutti i devices complatibili con i servizi di Big G, dunque quelli commercializzati fuori dalla Cina.

oppo reno 3 pro europa

Il Reno 3 Pro che conosciamo e di cui abbiamo visto un bello hands on qualche tempo fa, monta il processore Qualcomm Snapdragon 765G. Questo avrebbe fatto sì, tra le tante cose, che gli utenti apprezzassero molto di più questa versione piuttosto che la standard (con MediaTek Dimensity 1000L

) ma anche che tanti modders potessero smanettarci sopra.

Dall’immagine sopra però notiamo che il dispositivo sarà equipaggiato con un MediaTek MT677p95, ovvero un Helio P95. Ora, non sappiamo davvero nulla su questo processore visto che risulta ancora inedito, ma possiamo dire che è un’evoluzione dell’Helio P90. Le uniche cose che sappiamo è che è un octa-core formato da due Cortex-A75 e quattro Cortex-A55, dunque abbastanza potente. Probabilmente l’azienda produttrice ha intenzione di lanciare il nuovo SoC insieme al dispositivo, pubblicizzando due prodotti in uno.

oppo reno 3 pro europa

 

Per quanto riguarda la dotazione hardware questo è quanto. Un’altra differenza che è stata scovata, sebbene senza prove ufficiali, dagli stessi di 91mobiles è il comparto fotografico frontale. A differenza della versione cinese, quella che arriverà in India il 2 marzo avrà due sensori frontali invece che uno, il cui principale sarà da 44 megapixel. Come detto prove ufficiali non ci sono, se non il poster che vedete qui sopra.

Insomma, c’è molta confusione riguardo l’atteso smartphone peso piuma e super sottile. Ciò che è certo è che avrà un display AMOLED da 6.5” con refresh rate a 90Hz, supporto a HDR10+, lettore di impronte digitali integrato nel display e quattro fotocamere posteriori formate da sensori 48 + 13 + 8 + 2 megapixel.

Fonte

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments