OPPO lancia Reno 3A: sarà lui il nuovo re della fascia media?

OPPO è particolarmente apprezzata per i suoi dispositivi di fascia alta, ma la popolarità per i vari OEM deriva da quanto riescono a performare nella fascia media del mercato, considerando che le proposte in commercio spesso e volentieri non fanno per nulla rimpiangere i fratelli top di gamma. E così nella scalata ad acquisire nuove quote di mercato, l’azienda cinese ha deciso di aggredire il mercato con il nuovo OPPO Reno 3A, device di cui già si vociferava ad Aprile anche se l’azienda non aveva mai confermato la sua esistenza.

Reno 3A adotta un design che ricorda molto altri device della stessa fascia di appartenenza, con un modulo fotografico posteriore posizionato verticalmente sul lato sinistro della scocca realizzata in vetro mentre sul frontale troviamo l’ormai abituale notch a goccia. Elemento distintivo rispetto la massa è che OPPO Reno 3A gode della certificazione IP68.

reno 3a

Inoltre il sensore per impronte digitali non è posizionato sul posteriore ma inserito sollo lo schermo, un’unità AMOLED con risoluzione Full HD+ che copre l’89,9% della superficie a disposizione. Cornici non propriamente ottimizzate ma decisamente migliori rispetto a tante soluzioni proposte dai competitor.

A livello hardware troviamo il “vecchio” ma collaudato e performante processore Qualcomm Snapdragon 665, chipset che ha portato in gloria device come Redmi Note 8. Qualcuno potrebbe pensare che la CPU non sia all’altezza dei tempi odierni ed invece si sbaglia perchè tale SoC è ancora uno dei più promettenti sul mercato, permettendo di compiere tutte le azioni, dalla semplice navigazione su internet fino al gaming più spinto.

OPPO lancia Reno 3A: sarà lui il nuovo re della fascia media?

Ad ogni modo vengono affiancati 6 GB di RAM e 128 GB di storage interno, con possibilità di espansione tramite micro SD. Reno 3A sul posteriore offre 4 sensori fotograrici con obiettivo primario da 48 MP con apertura f/1.7, PDAF e OIS (stabilizzatore ottico d’immagine). Si accompagnano un sensore grandangolare da 8 MP f/2.2 con FOV 119° oltre che un’ottica macro da 2 MP f/2.4 e sensore di profondità da 2 MP f/2.4, mentre sul frontale la camera selfie ha risoluzione da 16 MP f/2.0.

reno 3a

Tutto viene alimentato da una batteria da 4025 mAh con supporto alla ricarica rapida da 30W che permette in soli 20 minuti di ottenere un carico di energia del 50%. OPPO Reno 3A arriva con ColorOS 7.1 su base Android 10 mentre il prezzo richiesto è di circa 330 euro al cambio attuale, al momento in vendita in Giappone.

Ottime caratteristiche ma forse 330 euro sono decisamente troppo anche per la qualità di OPPO considerando che alla metà del prezzo troviamo proprio il Redmi Note 8 / 8T. Vediamo se con l’arrico in Europa del terminale l’azienda corregga il tiro sul prezzo, altrimenti sarà già flop in partenza.

[Fonte]

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments