Oppo Find X2: Snapdragon 865 e nuovo sensore omnidirezionale “All-Pixel” by Sony

Durante l’Oppo Inno Day 2019, l’omonimo brand non ha solamente annunciato i nuovi prodotti tra cui occhiali AR, router e processore Oppo M1 proprietario. In realtà il brand si sarebbe lasciato uscire qualche dettaglio sul prossimo concept phone Oppo Find X2. Questo device sarà l’erede del primo vero smartphone futuristico del brand Oppo Find X che abbiamo imparato ad amare per il meccanismo di fotocamera a scomparsa in stile “tasca”. Primo al mondo per questo suo dedign particolare, ma anche primo di una serie di device che faranno parlare di sé poiché anche il Find X2 sarà un dispositivo da guinness. Ma andiamo con ordine e vediamo quali saranno tutte le novità a bordo.

Oppo Find X2: Snapdragon 865 e nuovo sensore omnidirezionale “All-Pixel” by Sony

Tante novità per questo nuovo smartphone che arriverà durante il primo trimestre del 2020. Fondamentalmente saranno due le caratteristiche fondamentali del device: presenza del processore Qualcomm Snapdragon 865 e il nuovo sensore Sony con tecnologia All-Pixel 2×2 OCL (On-Chip Lens). Per quanto riguarda il primo sappiamo che probabilmente sarà montato anche su Xiaomi Mi 10. Il secondo è una novità della casa famosa in tutto il mondo per la fotografia.

All-Pixel 2x2 OCL (On-Chip Lens)

La soluzione OCL (2×2 On-Chip Lens) è una nuova tecnologia del sensore di immagine per ottenere una messa a fuoco ad alta velocità

La chiave per la rivoluzione che questo nuovo sensore porterà nel mondo della telefonia mobile sta tutta nella presenza di una lente condensatrice chiamata “on-chip lens” posizionata sui pixel del sensore stesso. Per capire bene a cosa porterà questa nuova tecnologia del sensore d’immagine costruito da Sony, guardiamo l’immagine sotto presa proprio dal sito del costruttore giapponese.

oppo find x2

Normalmente le lenti dei 4 differenti colori sono posizionate su ciascun pixel. Tuttavia su Oppo Find X2 la lente viene condivisa da quattro pixel sulla stessa sezione di colore. In parole povere cosa vuol dire? Sono due gli achievement raggiuntii grazie a questa tecnologia: in primo luogo le differenze di fase possono essere rilevate su tutti quanti i pixel e ciò significa che il sensore può mettere a fuoco anche su piccoli oggetti con la massima precisione precisione; infine una messa a fuoco migliorata e non di poco poiché il tutto consente di integrare più informazioni e ottenere prestazioni di messa a fuoco di altri livelli.

Senza fermarci troppo sulla qualità del sensore fotografico dell’Oppo Find X2, parliamo anche del display. L’azienda cinese ha deciso di concentrarsi su due aspetti fondamentalmente: visione dei contenuti in mobilità strizzando l’occhio al settore gaming. Attenzione: questo non vuol dire che il device sarà un dispositivo dedicato al gaming. L’azienda si è concentrata su questo settore per migliorare le performance e non per trasformare lo smartphone in una console.  Questo significa che il pannello supporterà un refresh rate che va dai 90 Hz in su. Questo vuol dire che lo schermo ne guadagnerà anche per quanto riguarda la resa cromatica.

A livello di connessione è ovvio che Oppo Find X2 supporterà la tecnologia 5G visto il processore Snapdragon 865 che monterà.

oppo find x2

Ultima ma non ultima caratteristica riguarda la batteria. In base a quanto riferito dal blogger numero uno per quanto riguarda Oppo, la tecnologia di ricarica sarà migliorata per questo device. Se fino ad ora abbiamo avuto ben tre velocità di ricarica, o meglio potenze, potremmo vederne una quarta con il Find X2. Nome, potenza e velocità sono ignote per ora ma il leaker opta per VOOC 6.5.

Data di uscita? Non si sa ancora nulla per il momento se non che il periodo è compreso tra i primi tre mesi del 2020. Nell’attesa godiamoci l’arrivo di Oppo Reno 3.

1
Lascia una recensione

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
trackback

[…] decidono di proporre sul mercato i dispositivi. E’ così per Xiaomi con il Mi 10 e per Oppo con il Find X2. Per il momento non si sa nulla riguardo il device in questione se non un possibile design […]