Due nuovi smartphone Oppo certificati su GeekBench con Snapdragon 765G e Helio P90

Dopo un periodo di relativa calma, Oppo sembra tornata al lavoro per lanciare due nuovi dispositivi nelle prossime settimane. Secondo un leak online, due smartphone del brand cinese sarebbero infatti stati beccati sulla famosa piattaforma di benchmark GeekBench.

Due nuovi smartphone Oppo certificati su GeekBench con Snapdragon 765G e Helio P90

Oppo geekbench

Oppo CPH2035 su Geekbench

Come possiamo vedere nell’immagine sopra, abbiamo il primo dispositivo con nome modello CPH2035. Lo smartphone in questione è riuscito ad ottenere 399 punti in modalità single core e 1496 in multi core. Sempre dal benchmark possiamo poi confermare che l’Oppo CPH2035 sarà alimentato dal MediaTek Helio P90 come chipset; accompagnato da 8 GB di RAM. Per il software, il terminale sembra girare con Android 10.

Andando all’altro dispositivo invece, quello con numero modello PCLM50, il dispositivo ha raggiunto i 2898 punti in modalità single core e 7894 nel test in modalità multi core. Come per CPH2035, anche il modello PCLM50 adotta 8GB di RAM e girerà con Android 10.

Oppo geekbench

Per quanto riguarda la CPU invece, questa non compare chiaramente come nell’altro caso, ma dai diversi parametri e dal punteggio finale possiamo ipotizzare che si tratti del nuovo Qualcomm Snapdragon 765G.

Venendo al dunque, di che smartphone stiamo parlando? Beh, non abbiamo la certezza assoluta ma in rete si pensa che per il primo (CPH2035) si possa trattare di una nuova versione dell’ Oppo Reno 3 Pro presentato qualche settimana fa in Cina, in quanto utilizza lo stesso chipset. Mentre quello con modello PCLM50 potrebbe essere qualcosa di completamente nuovo, anche se qualche mese fa Oppo ha lanciato il Reno2 Z, anche lui con MediaTek Helio P90.

oppo reno 3

Dobbiamo infine aggiungere che lo smartphone con modello CPH2023 è stato certificato in India e Thailandia nei giorni precedenti, quindi è possibile che almeno uno dei due dispositivi sia dedicato a quel mercato. Non ci resta che aspettare qualche settimana per saperne di più.

Adesso diteci la vostra. Siete in attesa di uno smartphone con l’hardware appena citato? Fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto!

Fonte

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami