Fuori i risultati di maggio per AnTuTu: indovinate di chi è il podio?

Come di consueto ecco che nei primi giorni del mese escono i risultati relativi alle classifiche AnTuTu. Durante questa festa della Repubblica Oppo festeggia. Eh sì perché anche questo mese il podio è quasi interamente suo. Ricordiamo che anche nei mesi precedenti i nuovi dispositivi Oppo Find X2 e Find X2 Pro sono stati in cima alla classifica e a quanto pare anche per il mese di maggio 2020 la storia non è cambiata. I due nuovi smartphones che hanno debuttato in Italia a fine maggio scorso sono di nuovo in testa, quasi raggiunti da un device di Xiaomi.

Le classifiche AnTuTu dei medio e top di gamma di maggio non cambiano rispetto al passato: Oppo rimane in testa in entrambe

Cominciamo con la classifica AnTuTu riferita ai top di gamma. Mese dopo mese si fa sempre più noiosa ma contrariamente alle aspettative questo ci fa piacere. Infatti in prima posizione troviamo Oppo Find X2 Pro e a seguire Oppo Find X2. Gli eredi del primo slider phone dell’azienda cinese continuano a seminare il panico anche se con pochi punti di scarto rispetto ai dispositivi che li seguono. In particolare in terza posizione troviamo Xiaomi Mi 10 Pro.

antutu maggio

A seguire nella classifica troviamo il nuovissimo Oppo Ace 2 che dovrebbe debuttare in Europa il prossimo mese

, come vi abbiamo comunicato in esclusiva. A prescindere da chi occupa il podio dei flagship di questo mese c’è da notare che tutti, nessuno escluso, sono dotati di processore Qualcomm Snapdragon 865. Sono solo numeri, è vero, ma comunque è un dato da tenere di conto visto che probabilmente, a breve, alcuni processori di MediaTek potrebbero dare del filo da torcere alla controparte americana.

Passiamo ora alla classifica dedicata ai medio gamma. Anche questo mese il podio è occupato da Oppo Reno 3 5G. Stupisce il punteggio di scarto con il secondo dispositivo, Honor 30: circa 40.000 punti di differenza.

antutu maggio medio gamma

Oppo Reno 3 5G è dotato di processore MediaTek Dimensity 1000L, uno degli ultimi mid-SoC dell’azienda. Nonostante appartenga alla fascia dei medio gamma di mese in mese lo score resta sopra i 400.000 punti il che fa capire che il brand taiwanese ha intenzioni serie nella “scalata al potere” contro Qualcomm. Purtroppo il fratello maggiore Pro, dentro cui è integrato uno Snapdragon 765G scende inesorabilmente alla settima posizione scalzato da Huawei e Honor. La differenza tra la versione standard e Pro fu chiara da subito ma non ci aspettavamo un calo del genere.

Fonte | AnTuTu

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments