Coronavirus: OPPO impiegherà la propria forza lavoro per la produzione di mascherine igieniche

Il dramma che sta vicendo la Cina a causa dell’epidemia generata dal Coronavirus, sta coinvolgendo tutti i settori dell’industria, compreso quello tecnologico. Ogni azienda ha dovuo fare i conti con le difficoltà generate dalla situazione ma al tempo stesso “l’effetto Darwin” ha fatto si che tutti trovassero delle soluzioni per aiutare i propri concittadini ed il proprio governo a risollevarsi o perlomeno alleviare i danni. Abbiamo assistito ad opere di beneficienza con la donazione di enormi quantità di denaro, volti all’acquisto di materiale sanitario, ma anche soluzioni “smart”, come ad esempio il rilascio di una mappa virtuale in cui monitorare l’avanzamento del virus etc..

Ad ogni modo l’emergenza sanitaria ha fatto innalzare la domanda di mascherine igieniche che sembrano non essere mai abbastanza, tanto che ormai è quasi impossibile trovarne in circolazione. Ecco quindi che OPPO ha deciso di rimboccarsi le maniche e visto il “blocco” del lavoro nel settore tecnologico, ha deciso di impiegare i propri operai per la produzione di mascherine igieniche, nella speranza che anche altre aziende seguano il loro esempio.

Coronavirus: OPPO impiegherà la propria forza lavoro per la produzione di mascherine igieniche

coronavirus

OPPO ha decisamente a cuore il tema dell’aiuto sociale, infatti recentemente ha donato 30 milioni di yuan alla Federazione benefica di Wuhan per la prevenzione della polmonite derivante dall’epidemia del Coronavirus, ed ora vuole mettere a disposizione la propria forza lavoro ed esperienza. Tra le altre iniziative, ricordiamo che OPPO in Cina ha deciso di estendere la garanzia per i propri prodotti, vsto che al momento non è possibile recarsi o spedire device in assistenza. Ad ogni modo tutte le inziative della società cinese le potete consultare sul loro profilo Weibo.

Auguriamo a tutti i nostri amici cinesi di uscire al più presto da questa situazione che forse servirà a renderli ancora più forti di prima.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments